Se non riesci a visualizzare clicca qui
 
 
GOOD VIBES by CSArt
Il bello chiama il bello e la bellezza salverą il mondo
 
 
Josč Demetrio Pena, Exodo n.2, 2016, olio e matita su tela, cm 100x140
Transiti Second Step
Seconda tappa per Transiti, mostra a sostegno di AMMP Onlus
di Raffaella A. Caruso
 
Normalmente non amo, visto l'entusiasmo che per natura stimola ogni lavoro creativo e dunque anche la “regia” di un curatore, rimaneggiare progetti e adattarli a nuove situazioni e nuove “destinazioni d'uso”. Diverso è per Transiti, progetto ideato nel 2019 e poi, dopo l'uscita a Torino a Palazzo Lascaris in collaborazione con il Consiglio Regionale del Piemonte, costretto a uno stop per le note vicende socio-sanitarie.

Transiti nasce infatti dal viaggio fisico, mentale e metaforico compiuto dagli artisti e come progetto itinerante, dunque connaturato all'”indole” degli artisti che lo animano, per sostenere l'attività di AMMP Onlus, (onlus certificata IID Istituto Italiano della Donazione) attiva da 25 anni con sede principale a Torino.

Quando mi è stato chiesto dal suo presidente Dottor Bruno Cavallo di immaginare un progetto, ho subito pensato a un format etico, che esprimesse cioè intrinsecamente i valori cui la onlus si ispira: la necessità di liberare dal bisogno materiale ogni uomo per renderlo libero di vivere in pieno la sua “umanità”. Ed è per questo motivo che ho scelto artisti che hanno affrontato il viaggio di emigrazione dalla loro terra per potersi esprimere artisticamente, artisti che con una ricerca segnica traslitterano le lingue del mondo in sogni comprensibili in ogni idioma, artisti che metaforicamente interpretano il tema del cammino...

Nella prima tappa di Transiti abbiamo lavorato sul concetto dunque dell'accoglienza, del riconoscere l'altro e portarlo a sé, in Transiti Second Step il cammino che affrontano gli artisti (le cui opere dunque hanno in sé tali sfaccettature a renderle assolutamente ambivalenti) è esattamente l'inverso: muoversi dalle sicurezze e andare verso l'altro, esplorando terre sconosciute o anfratti di sé non ancora vissuti. Il progetto che Transiti Second Step (accolto nella struttura seicentesca di Guido da Costigliole del Relais San Maurizio a Santo Stefano Belbo) va sostenere è infatti un progetto ambizioso e lontano: pur continuando a occuparsi delle criticità nelle nostre città AMMP Onlus ha infatti avviato con il patrocinio della regione Piemonte il progetto Luzolo Lua Nzambi. Si tratta della costruzione di un orfanotrofio a N’Sele, comune della città di Kinshasa nella Repubblica Democratica del Congo, con annessa scuola di formazione, per dare ai bambini di strada (il dramma dei bambini in Congo è un'emergenza umanitaria folle) non solo un tetto, ma anche un’educazione professionale che li renda indipendenti e autonomi nel costruire il proprio futuro. La casa d’accoglienza verrà intitolata all’ambasciatore italiano Luca Attanasio e al carabiniere Vittorio Iacovacci, uccisi proprio in Congo lo scorso febbraio durante una missione umanitaria.

Il viaggio di Transiti dunque pur attraversando i mari del dolore, della difficoltà, dell'incertezza si nutre di speranza: non può che approdare all'unica salvifica certezza dell'Amore, perché nonostante il buio e “nonostante tutto continuo a credere nell’intima bontà dell’uomo” (Anna Frank).

Raffaella A. Caruso
curatrice

Mostra in programma:
Transiti Second Step, a cura di Raffaella A. Caruso, Guido da Costigliole del Relais San Maurizio, Santo Stefano Belbo (CN), 26 settembre – 30 ottobre 2021

Artisti donatori: Gianni Asdrubali, Davide Benati, Max Bi, Dario Brevi, Ezio Bruno Caraceni, Amanda Chiarucci, Antonio Ciarallo, Paolo Conti, Marcello De Angelis, Erk14, Feofeo, Reale Franco Frangi, Theo Gallino, Riccardo Gusmaroli, Mimmo Iacopino, Pietro Iori, Giovanni Lombardini, Umberto Mariani, Sandro Martini, Juan Eugenio Ochoa, Josè Demetrio Peña, Fernando Picenni, Graziano Pompili, Ludmilla Radchenko, Marco Nereo Rotelli, Shinya Sakurai, Arjan Shehaj, Mario Surbone, Telo, Teso, Jorrit Tornquist, Caterina Tosoni

Per informazioni:
www.ammp.it
 
 
 


CSArt - Comunicazione per l'Arte di Chiara Serri
Via Emilia Santo Stefano 54, 42121 Reggio Emilia
T. +39 0522 1715142
info@csart.it
www.csart.it

Unsubscribe