CSArt  
Sei in: Approfondimenti »
Padiglione Italia
Mercoledi 6 febbraio 2013 | Padiglione Italia: fuori i nomi!
14 artisti, 7 stanze, prevalenza di autori mid career. Il Padiglione Italia alla prossima Biennale di Venezia secondo Bartolomeo Pietromarchi.

Gli artisti che rappresenteranno l'Italia alla 55ª Biennale di Venezia: Francesco Arena, Massimo Bartolini, Gianfranco Baruchello, Elisabetta Benassi, Flavio Favelli, Luigi Ghirri, Piero Golia, Francesca Grilli, Marcello Maloberti, Fabio Mauri, Giulio Paolini, Marco Tirelli, Luca Vitone, Sislej Xhafa.

Lontano dal progetto "fuori misura" di Vittorio Sgarbi (2011), a metà strada tra le proposte di Luca Beatrice e Beatrice Buscaroli (2009) e di Ida Gianelli (2007), è stato presentato questa mattina in conferenza stampa il Padiglione Italia di Bartolomeo Pietromarchi, direttore del MACRO di Roma. A rivelare i nomi degli artisti invitati, lo stesso curatore, insieme a Maddalena Ragni, commissario del Padiglione Italia e direttore generale per il Paesaggio, l'architettura e l'arte contemporanea del Ministero dei Beni Culturali. Poche sorprese per quanto riguarda la rosa degli autori: Pietromarchi aveva dichiarato di voler puntare su artisti mid career (Massimo Bartolini, Elisabetta Benassi, Flavio Favelli, Piero Golia, Marcello Maloberti, Marco Tirelli, Luca Vitone), ai quali si aggiungono ora alcuni maestri (Gianfranco Baruchello, Luigi Ghirri, Fabio Mauri, Giulio Paolini), due giovani (Francesco Arena e Francesca Grilli) ed uno straniero (Sislej Xhafa), secondo un modello già proposto da Francia e Germania. Di maggiore interesse il progetto curatoriale, che prevede la suddivisione dei partecipanti in coppie, invitate a dialogare su uno specifico tema: il paesaggio per Ghirri e Vitone, la storia per Mauri e Arena, la dialettica tra tragedia e commedia per Golia e Xhafa, le tradizioni per Maloberti e Favelli, l’illusione per Paolini e Tirelli, la libertà per Bartolini e Grilli, la tensione tra frammento e sistema per Baruchello e Benassi. Sette stanze per un percorso espositivo trasversale, volto a creare momenti di riflessione, incontri, scontri e "Vice versa".


Tags
Biennale di Venezia | Padiglione Italia | Bartolomeo Pietromarchi

Archivio Galleria Fotografica Links
clear
Galleria Fotografica
Padiglione Italia
Padiglione Italia
immagine immagine
Padiglione Italia

clear
Links
Beni Culturali
La Biennale
Agenda Eventi Newsletter
immagine Perchè aderire a CSArt immagine
  Perchè CSArt è un portale interamente dedicato al mondo dell’arte per mettere in rete artisti, gallerie ed associazioni culturali, ma anche uno studio professionale, in grado offrire servizi di consulenza qualificata per l'organizzazione e la comunicazione di mostre ed eventi, la costruzione di siti web, la stesura di testi critici e la realizzazione di pubblicazioni e cataloghi.
 
immagine   immagine
« Ottobre 2019 »
DoLu MaMe GiVe Sa
  1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31
feed RSS Feed RSS »
Archivio »
Se desideri essere informato sulle inaugurazioni e gli eventi che riguardano gli artisti, le gallerie e le associazioni che fanno parte della rete di CSArt, ma anche conoscere nuovi talenti e realtà culturali, iscriviti al servizio Newsletter di CSArt.it e sarai periodicamente aggiornato.
immagine iscrivimi immagine

Seguici anche su... Condividi
Facebook
Twitter
Instagram
Pinterest
Linkedin
YouTube
CSArt di Chiara Serri, Via Emilia Santo Stefano, 54, 42121 Reggio Emilia, P. Iva 02390340350 - All Rights Reserved   Privacy Policy -  site by Antherica srl

Le immagini qui riprodotte sono state fornite a CSArt dagli artisti o dagli organizzatori dell'evento per le esigenze legate all'ufficio stampa. Possono pertanto essere "scaricate" solo al fine di corredare servizi, articoli e segnalazioni inerenti l'iniziativa cui si riferiscono. Qualunque indebito utilizzo è perseguibile ai sensi di legge.


Il sito web di CSArt non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto