CSArt  
Sei in: Mostre, News & Eventi » Mostra, News & Evento »
Through the door of Jupiter - Emanuele Sferruzza Moszkowicz


Indirizzo
Via S. Zenone, 11
Sede
1.1_ZENONEcontemporanea
Citta
Reggio Emilia
A cura di
Sebastiano Simonini
Tipologia
Mostra personale

commenta
commenta

Vota: rating rating rating rating rating (voti:40) [+]


Through the door of Jupiter - Emanuele Sferruzza Moszkowicz
Mostra personale - Da Sabato 6 maggio 2017 a Sabato 27 maggio 2017 | 1.1_ZENONEcontemporanea | Reggio Emilia

1.1_ZENONEcontemporanea di Reggio Emilia presenta, in occasione di "Fotografia Europea", dal 6 al 27 maggio 2017, "Through the door of Jupiter", mostra personale di Emanuele Sferruzza Moszkowicz. Inaugurazione: sabato 6 maggio, ore 17.00.

Da circa quattro anni l'artista reggiano lavora a una difficile ricerca articolata in tre fasi denominate, nel loro insieme, Unknown Instructors. Hacking Biometrics, Light Vessels e Nursehult sono i cardini su cui ha basato il proprio personale e radicale approccio all'astratto. Sferruzza Moszkowicz ha lavorato su dipinti del passato, talvolta relegati alla storia dell’arte, impiegandoli come test per sperimentare come il loro “codice sorgente” possa essere ancora vitale, perseguendo uno scopo che lui stesso dice “ancora molto lontano dal realizzarsi, a cui ci si avvicina gradualmente alternando test e studio”. Ognuna di queste fasi ha portato alla luce un linguaggio proprio che l’artista elabora continuamente per approfondirlo e, soprattutto, verificarlo. 

All'interno di questo spazio troviamo descritti quei passaggi di verifica che nascono, nel caso di questa esposizione, da un importante dipinto del Correggio a cui sono applicate rotazioni laceranti, con l’obiettivo di incarnarlo per acquisirne il profondo potere specifico. Interesse principale è qui appropriarsi di un elemento puntuale del quadro, Giove, utilizzandolo come mezzo attraverso cui spostarsi nelle tre dimensioni. 

L’esposizione proposta nello spazio fisico della galleria da 1.1_ZENONE contemporanea è la prima parte di due fasi. Se infatti questa presenta la costruzione delle redini per controllare il Giove tramutatosi in nuvola, quello che accadrà durante il mese di maggio sarà fuori dalle sue mura. La mostra infatti si sposterà al di fuori, producendo materiale fotografico in quella che potrebbe essere chiamata “opera pubblica mobile in test di atterraggio”, attorno al quartiere popolare della Rosta. Il quartiere di Sferruzza. Ammettiamolo, a Reggio “il quartiere”.

Appropriarsi delle capacità di un Dio greco dipinto da un artista del nostro territorio quattrocentottantacinque anni fa e impiegarlo pretestuosamente per trasportarsi in un altra dimensione spazio è certamente un concetto che può sorprendere e forse anche divertire, ma anche questa è oggi la poetica dell’arte contemporanea, un linguaggio vivo, ricco ed infinito che può portare ad immaginare realizzazioni imprevedibili e sorprendenti.

Emanuele Sferruzza Moszkowicz, aka Hu-Be, è un artista di 34 anni, nato a Reggio Emilia, da madre francese e padre italiano. Lavora alternando le fasi della ricerca in studio di Unknown Instructors, sua pratica spirituale ed artistica, e la performance a tempo di disegno Scribblitti, nella quale in maniera interdisciplinare il suo linguaggio trova una diffusa verifica relazionale. Le sue esperienze fondamentali si sono consolidate prevalentemente all'estero, così le sue mostre: Taiwan, Paesi Bassi, Stati Uniti, Francia, Spagna, Lettonia, Belgio.

In questa esposizione di Reggio Emilia l'artista si avvale di una collaborazione importante con Samuel Pietri per lo sviluppo di un video di presentazione che racconta come si sviluppa la rotazione dell'opera del Correggio in esame. Il duo di amici ed artisti visivi si è formato recentemente nell'ambito delle ricerche comuni sviluppate da Samuel con un approccio scientifico e da Emanuele con il progetto di Hacking Biometrics. 

La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 27 maggio 2017, sabato e domenica ore 18.00-20.00. Sabato 27 maggio, ore 18.00, finissage della personale di Emanuele Sferruzza Moszkowicz. In galleria, l'"atterraggio" del Dio Giove, con una realizzazione trasversale rispetto alle differenti poetiche della contemporaneità, un momento performativo che chiuderà il ciclo di "Through the door of Jupiter". 

Per informazioni: tel. 335 8034053, tel. 389 0562691, www.zenonecontmporanea.it, simonini@zenonecontemporanea.it.

Tags
Emanuele Sferruzza Moszkowicz | 1.1_ZENONEcontemporanea | Sebastiano Simonini
clear
Galleria Fotografica
immagine immagine

immagine immagine

clear
Commenti
Nessun commento [commenta ora]
clear
Agenda Eventi Newsletter
immagine Perchè aderire a CSArt immagine
  Perchè CSArt è un portale interamente dedicato al mondo dell’arte per mettere in rete artisti, gallerie ed associazioni culturali, ma anche uno studio professionale, in grado offrire servizi di consulenza qualificata per l'organizzazione e la comunicazione di mostre ed eventi, la costruzione di siti web, la stesura di testi critici e la realizzazione di pubblicazioni e cataloghi.
 
immagine   immagine
« Febbraio 2019 »
DoLu MaMe GiVe Sa
     1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28
feed RSS Feed RSS »
Archivio »
Se desideri essere informato sulle inaugurazioni e gli eventi che riguardano gli artisti, le gallerie e le associazioni che fanno parte della rete di CSArt, ma anche conoscere nuovi talenti e realtà culturali, iscriviti al servizio Newsletter di CSArt.it e sarai periodicamente aggiornato.
immagine iscrivimi immagine

Seguici anche su... Condividi
Facebook
Twitter
Instagram
Pinterest
Linkedin
YouTube
CSArt di Chiara Serri, Via Emilia Santo Stefano, 54, 42121 Reggio Emilia, P. Iva 02390340350 - All Rights Reserved   Privacy Policy -  site by Antherica srl

Le immagini qui riprodotte sono state fornite a CSArt dagli artisti o dagli organizzatori dell'evento per le esigenze legate all'ufficio stampa. Possono pertanto essere "scaricate" solo al fine di corredare servizi, articoli e segnalazioni inerenti l'iniziativa cui si riferiscono. Qualunque indebito utilizzo è perseguibile ai sensi di legge.


Il sito web di CSArt non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto