CSArt  
Sei in: Mostre, News & Eventi » Mostra, News & Evento »
Infranto, ferito, ricomposto


Indirizzo
Viale della Rocca
Sede
Rocca dei Boiardo
Citta
Scandiani
Tipologia
Mostra personale

commenta
commenta

Vota: rating rating rating rating rating (voti:28) [+]


Infranto, ferito, ricomposto
Mostra personale - Da Sabato 29 aprile 2017 a Lunedi 5 giugno 2017 Rocca dei Boiardo | Scandiani

La Rocca dei Boiardo di Scandiano (Re) ospita, dal 29 aprile al 5 giugno 2017, "Infranto, ferito, ricomposto", esposizione personale di Marino Iotti, promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Scandiano con un testo di presentazione di Sandro Parmiggiani.
 
Si legge nel comunicato stampa: "La possibilità di ospitare presso la Rocca dei Boiardo la mostra di Marino Iotti  arricchisce il percorso culturale che l’Amministrazione Comunale sta realizzando in questi anni, tracciando un collegamento seppure ideale fra la capacità creativa del passato, che ha portato proprio in quelle stanze Matteo Maria Boiardo a scrivere l’Orlando Innamorato, e quella dei nostri giorni, che vede nell’arte pittorica di Marino un esempio di innovazione che sfugge ai canoni usuali della figura e conduce il visitatore in percorsi tanto intimi sia per chi li ha realizzati che per chi li osserva".
 
Saranno in esposizione una trentina di tele anche di grandi dimensioni,  oltre a originali “sculture” ricavate dall’utilizzo di materiali poveri, quali legni e tessuti particolari.
 
Iotti aveva tenuto quindici anni fa, all'interno della Rocca dei Boiardo, la personale "Infinite voci" con grande partecipazione di pubblico.
 
“Sono un’avventura dello sguardo - scrive il curatore - un invito al viaggio dentro il processo di realizzazione dell’opera, i dipinti di Marino Iotti. Chi pensasse di transitarvi accanto, passando oltre con celata noncuranza dopo un fugace sguardo d’assieme, non coglierebbe l’occasione di un rapporto autentico con queste opere, che a noi si presentano come una visione apparentemente unitaria, ma si rivelano in realtà il frutto di un assemblaggio e di una ricomposizione di frammenti, minuscoli o di maggiori dimensioni, in materiali vari (legni, tessuti lavorati, ruvide coperte, tele grezze), di superfici segmentate su cui l’artista ha tracciato segni della più varia natura – allusioni alle geometrie, numeri, lettere di un alfabeto a noi noto oppure perdutosi nel transitare del tempo, come quei vaghi accenni cuneiformi qua e là disseminati –, con l’affiorare, nei dipinti più recenti, di forme vegetali che simboleggiano il crescere di una vita...” , “Il ricorso al termine di “specchio infranto”, parlando delle opere di Marino Iotti, non è una suggestione casuale: i frammenti che lui assembla – le assi e i listelli di legno; le tele grezze che un tempo i contadini fabbricavano in casa, dopo avere coltivato la canapa; i lacerti di sacchi di juta e di tessuti damascati con ricami in rilievo, che le lievi stesure di colore accentuano e fanno emergere; i riquadri che lui ricrea attraverso la pittura e che la vanno a comporre, come in una sorta di patchwork – vanno a costituire qualcosa di unitario, pur nella profonda diversità tra gli elementi costituenti, tra ciò che è il lacerto di un oggetto reale, magari rivestito di pittura e di segni, e ciò che è opera del pittore, sulla nuda tela di fondo”.
 
Inaugurazione: sabato 29 aprile, ore 18.00. Orari: sabato, domenica e festivi ore 10.00-13.00 e 16.00-20.00, lunedì ore 10.00-13.00. Ingresso libero. Per informazioni e appuntamenti: tel. 335 5636075.

Tags
Rocca dei Boiardo | Sandro Parmiggiani | Marino Iotti
clear
Galleria Fotografica
Marino Iotti, Incanto, 2017, olio su tela, inserti polimaterici, cm. 125x140
Marino Iotti, Incanto, 2017, olio su tela, inserti polimaterici, cm. 125x140
immagine immagine
Marino Iotti, Incanto, 2017, olio su tela, inserti polimaterici, cm. 125x140

Marino Iotti, Racconto, 2015, olio su tela, inserti polimaterici, cm. 130x180
Marino Iotti, Racconto, 2015, olio su tela, inserti polimaterici, cm. 130x180
immagine immagine
Marino Iotti, Racconto, 2015, olio su tela, inserti polimaterici, cm. 130x180

Marino Iotti, Segni arcani, 2017, olio su tela, inserti polimaterici, cm. 85x70
Marino Iotti, Segni arcani, 2017, olio su tela, inserti polimaterici, cm. 85x70
immagine immagine
Marino Iotti, Segni arcani, 2017, olio su tela, inserti polimaterici, cm. 85x70

Marino Iotti, Paesaggio, 2017, olio su tela, inserti polimaterici, cm. 130x60
Marino Iotti, Paesaggio, 2017, olio su tela, inserti polimaterici, cm. 130x60
immagine immagine
Marino Iotti, Paesaggio, 2017, olio su tela, inserti polimaterici, cm. 130x60

Marino Iotti, Stele, 2013, legno, pigmenti, cm. 145x15x6
Marino Iotti, Stele, 2013, legno, pigmenti, cm. 145x15x6
immagine immagine
Marino Iotti, Stele, 2013, legno, pigmenti, cm. 145x15x6

clear
Commenti
Nessun commento [commenta ora]
clear
Agenda Eventi Newsletter
immagine Perchè aderire a CSArt immagine
  Perchè CSArt è un portale interamente dedicato al mondo dell’arte per mettere in rete artisti, gallerie ed associazioni culturali, ma anche uno studio professionale, in grado offrire servizi di consulenza qualificata per l'organizzazione e la comunicazione di mostre ed eventi, la costruzione di siti web, la stesura di testi critici e la realizzazione di pubblicazioni e cataloghi.
 
immagine   immagine
« Settembre 2019 »
DoLu MaMe GiVe Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30
feed RSS Feed RSS »
Archivio »
Se desideri essere informato sulle inaugurazioni e gli eventi che riguardano gli artisti, le gallerie e le associazioni che fanno parte della rete di CSArt, ma anche conoscere nuovi talenti e realtà culturali, iscriviti al servizio Newsletter di CSArt.it e sarai periodicamente aggiornato.
immagine iscrivimi immagine

Seguici anche su... Condividi
Facebook
Twitter
Instagram
Pinterest
Linkedin
YouTube
CSArt di Chiara Serri, Via Emilia Santo Stefano, 54, 42121 Reggio Emilia, P. Iva 02390340350 - All Rights Reserved   Privacy Policy -  site by Antherica srl

Le immagini qui riprodotte sono state fornite a CSArt dagli artisti o dagli organizzatori dell'evento per le esigenze legate all'ufficio stampa. Possono pertanto essere "scaricate" solo al fine di corredare servizi, articoli e segnalazioni inerenti l'iniziativa cui si riferiscono. Qualunque indebito utilizzo è perseguibile ai sensi di legge.


Il sito web di CSArt non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto