CSArt  
Sei in: Mostre, News & Eventi » Mostra, News & Evento »
Dove l'eco non è spenta


Indirizzo
Via Battaglione Toscano, 1/b
Sede
Spazio Art É
Citta
Reggio Emilia
Tipologia
Mostra personale

commenta
commenta

Vota: rating rating rating rating rating (voti:22) [+]


Dove l'eco non è spenta - Antonella De Nisco
Mostra personale - Da Sabato 4 marzo 2017 a Martedi 28 marzo 2017 | Spazio Art É | Reggio Emilia

Lo Spazio Art È di Reggio Emilia (Via Battaglione Toscano, 1/b) ospita, dal 4 al 28 marzo 2017, "Dove l'eco non è spenta", mostra personale di Antonella De Nisco. L'inaugurazione si terrà sabato 4 marzo alle ore 18.00.

In esposizione, una ventina di opere tra cui disegni su carta, foto-installazioni, legni dipinti che sono anche i progetti di land art che l’artista solitamente realizza nella natura e sul territorio e le inedite opere di una serie costituita da intrecci simbolici, tessuti/ricamati su yuta/cotone, con pietre e altri materiali che rimandano all’idea di ristoro, riposo, riparo per il corpo, luogo di sosta e sospensione dagli impegni quotidiani.

Scrive del suo lavoro Valeria Zini: "Il fondamento psicologico su cui si eleva il tipo delle individualità metropolitane è l’intensificazione della vita nervosa, che è prodotta dal rapido e continuo avvicendarsi di impressioni esterne e interne […] Così il tipo del metropolitano si crea un organo protettivo contro lo sradicamento di cui lo minacciano le correnti e i contrasti del suo ambiente esterno. Queste parole del filosofo tedesco Georg Simmel, pubblicate su una rivista berlinese nel 1903, a distanza di oltre un secolo non hanno perduto nulla della loro forza e capacità di diagnosi, che la realtà in cui viviamo non fa che confermare e ingigantire ogni giorno. Intensità dei cambiamenti, successione continua di stimoli, esposizione a spinte contrastanti, richiesta di prestazioni rapide ed efficaci, estensione ma superficialità dei contatti sono tratti dell’esistenza comune, a cui sembra impossibile sfuggire. Le opere di Antonella ci costringono a interrompere questa corsa e a guardare le cose in un’altra prospettiva: pietre sottratte alla funzione di selciato su cui procedere in fretta e raccolte in sacchi di juta, che possono diventare cippi, sedili, sostegni, o semplicemente evocare un vecchio gioco di bambini (“sacco pieno… sacco vuoto..”); reti che abbracciano immaginariamente rocce naturali come gli scogli o trasformate dalle mani dell’uomo come i monumenti, per unire pur senza annullare le distanze, per gettare un ponte tra entità separate senza tuttavia ridurre a massa indistinta; sezioni di vecchi alberi dove ai segni naturali che la pianta costruisce nel corso del tempo si mescolano altre tracce, altre forme: quelle che, sempre nel corso del tempo, l’artista deposita nella materia".

La mostra sarà visitabile fino al 28 marzo 2017 con orario 8.00-20.00, escluso il mercoledì. Ingresso libero. Per informazioni: cel. 346 9428813, spazioart_e@libero.itwww.facebook.com/pg/spazioartereggioemilia/.

Antonella De Nisco vive a Reggio Emilia. Artista e docente di storia dell’arte, affianca alla pluriennale attività espositiva la realizzazione di progetti, installazioni site-specific, eventi e lezioni. Insieme a Giorgio Teggi ha ideato il LAAI, Laboratorio di Arte Ambientale Itinerante, con il quale realizza, insieme a gruppi di cittadini/e, installazioni territoriali intrecciate, tessute, assemblate. È autrice di articoli e ricerche sulla formazione e la didattica dell’arte. Raccoglie le sue esperienze artistiche nella serie di pubblicazioni tascabili “Collane di Plastica”.

Tags
Antonella De Nisco | Spazio ART É | Installazione | Land art
clear
Galleria Fotografica
Invito
Invito
immagine immagine
Invito

Antonella De Nisco, LEGNIdipinti, 2015-16, vernice ad acqua e disegno a penna su varie essenze di legno
Antonella De Nisco, LEGNIdipinti, 2015-16, vernice ad acqua e disegno a penna su varie essenze di legno
immagine immagine
Antonella De Nisco, LEGNIdipinti, 2015-16, vernice ad acqua e disegno a penna su varie essenze di legno

Antonella De Nisco, ristORO, 2017, pietra calcarea, legno, sacco, oro
Antonella De Nisco, ristORO, 2017, pietra calcarea, legno, sacco, oro
immagine immagine
Antonella De Nisco, ristORO, 2017, pietra calcarea, legno, sacco, oro

Antonella De Nisco, Spiatoio, 2016, installazione ambientale, Lungo Po, Piacenza
Antonella De Nisco, Spiatoio, 2016, installazione ambientale, Lungo Po, Piacenza
immagine immagine
Antonella De Nisco, Spiatoio, 2016, installazione ambientale, Lungo Po, Piacenza

Antonella De Nosco, ripaRAMI, 2015, vernice ad acqua e disegno a penna su legno di noce
Antonella De Nosco, ripaRAMI, 2015, vernice ad acqua e disegno a penna su legno di noce
immagine immagine
Antonella De Nosco, ripaRAMI, 2015, vernice ad acqua e disegno a penna su legno di noce

clear
Commenti
Nessun commento [commenta ora]
clear
Agenda Eventi Newsletter
immagine Perchè aderire a CSArt immagine
  Perchè CSArt è un portale interamente dedicato al mondo dell’arte per mettere in rete artisti, gallerie ed associazioni culturali, ma anche uno studio professionale, in grado offrire servizi di consulenza qualificata per l'organizzazione e la comunicazione di mostre ed eventi, la costruzione di siti web, la stesura di testi critici e la realizzazione di pubblicazioni e cataloghi.
 
immagine   immagine
« Febbraio 2019 »
DoLu MaMe GiVe Sa
     1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28
feed RSS Feed RSS »
Archivio »
Se desideri essere informato sulle inaugurazioni e gli eventi che riguardano gli artisti, le gallerie e le associazioni che fanno parte della rete di CSArt, ma anche conoscere nuovi talenti e realtà culturali, iscriviti al servizio Newsletter di CSArt.it e sarai periodicamente aggiornato.
immagine iscrivimi immagine

Seguici anche su... Condividi
Facebook
Twitter
Instagram
Pinterest
Linkedin
YouTube
CSArt di Chiara Serri, Via Emilia Santo Stefano, 54, 42121 Reggio Emilia, P. Iva 02390340350 - All Rights Reserved   Privacy Policy -  site by Antherica srl

Le immagini qui riprodotte sono state fornite a CSArt dagli artisti o dagli organizzatori dell'evento per le esigenze legate all'ufficio stampa. Possono pertanto essere "scaricate" solo al fine di corredare servizi, articoli e segnalazioni inerenti l'iniziativa cui si riferiscono. Qualunque indebito utilizzo è perseguibile ai sensi di legge.


Il sito web di CSArt non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto