CSArt  
Sei in: Mostre, News & Eventi » Mostra, News & Evento »
Lucide trasparenze - Claudio Gaddini


Indirizzo
Corso Garibaldi, 4
Sede
Galleria 8,75 Artecontemporanea
Citta
Reggio Emilia
A cura di
Chiara Serri
Tipologia
Mostra personale

commenta
commenta

Vota: rating rating rating rating rating (voti:25) [+]


Lucide trasparenze - Claudio Gaddini
Mostra personale - Da Sabato 1 ottobre 2016 a Sabato 29 ottobre 2016 | Galleria 8,75 Artecontemporanea | Reggio Emilia

La Galleria 8,75 Artecontemporanea di Reggio Emilia (Corso Garibaldi, 4) presenta, dal 1 al 29 ottobre 2016, “Lucide trasparenze”, mostra dell’artista toscano Claudio Gaddini che, partendo dal dato naturale, sintetizza il segno per “entrare” nella materia e vedere ciò che essa sottende. Curata da Chiara Serri, la personale sarà inaugurata sabato 1 ottobre alle ore 17.00.

In esposizione, una quindicina di opere pittoriche tratte dalla serie “Arborescenze”, riferibile al periodo 2014-2016. Lavori in cui alla “trasparenza” della superficie si associa la “lucidità” (ovvero la consapevolezza) dell’autore che, dopo un lungo periodo di ricerca, si propone di trasferire sul supporto l’essenza stessa del segno.

Come scrive la curatrice, «La recente produzione di Claudio Gaddini nasce da uno strato di polietilene semitrasparente, sul quale interviene con pennarelli acrilici, dando vita a forme lineari, a schemi ed arborescenze che, seppur vicini all’astratto, evocano la natura, le foglie e i rami da cui sono tratti. La visione diretta dell’opera è, tuttavia, negata da una successiva velatura (a volte da un ulteriore strato di polietilene) che ricopre i segni appena tracciati con ritagli di nastro adesivo di carta. Un’operazione che assume un doppio valore simbolico: da un lato l’invito a cercare ciò che è nascosto, ad andare dentro la materia per scoprire diagrammi di forze e vettori direzionali; dall’altro la ricerca dell’equilibrio tra la plastica (chimica) e la carta (natura), necessario per salvaguardare un ambiente che si sta via via disgregando».

La personale sarà visitabile fino al 29 ottobre 2016, di martedì, mercoledì, venerdì e sabato ore 17.30-19.30, oppure su appuntamento. Ingresso libero. Sabato 8 ottobre, alle ore 17.00, si terrà in galleria una narrazione per bambini a cura di Galline Volanti (www.gallinevolanti.com). Per informazioni: tel. 340 3545183, ginodifrenna875arte@yahoo.it, www.csart.it/875.

“Lucide trasparenze” è parte della terza edizione della rassegna “In Contemporanea” che vede l’apertura congiunta della stagione espositiva autunnale in sette gallerie d’arte di Reggio Emilia. Realizzata in collaborazione con il Comune e i Musei Civici di Reggio Emilia, la manifestazione prevede anche l’esposizione collettiva “In Contemporanea al Museo”, dal 1 al 30 ottobre 2016 presso il Palazzo dei Musei (Via Spallanzani, 1). L’inaugurazione della mostra museale si terrà venerdì 30 settembre 2016 alle ore 18.00.

Claudio Gaddini nasce nel 1973 a Lucca, vive e lavora a Nozzano Castello (LU). Tra le mostre principali, “Arte contemporanea italiana 3” (Burgersaal st. Sthephans platz, Konstanz, 2013), “Art Collection” (Galleria Emmediarte, Milano, 2014), “Art Collection” (Galleria Emmediarte, S. Stefano Belbo, 2014), “Sigismund, anno dell’incontro europeo” (Burgersaal st. Sthephans platz, Konstanz, 2014), “Arte e sociodramma collettivo” (Rivadavia, Buenos Aires, 2015), “Claudio Gaddini” (Studio 73, Lucca, 2015), “Per Giorgio, Arte a Massa e Cozzile” (Massa e Cozzile, 2016). Con la Galleria Emmediarte ha partecipato ad Arte Fiera Padova (2014) e BAF – Bergamo Arte Fiera (2015). Vincitore del Premio Ora, terrà nel 2017 una mostra personale presso Menhir Arte Contemporanea di La Spezia.

Tags
Claudio Gaddini | Galleria 8 | 75 | Chiara Serri | In Contemporanea
clear
Galleria Fotografica
Claudio Gaddini, Spirale, 2015, tecnica mista su polietilene e polipropilene, cm. 152x107
Claudio Gaddini, Spirale, 2015, tecnica mista su polietilene e polipropilene, cm. 152x107
immagine immagine
Claudio Gaddini, Spirale, 2015, tecnica mista su polietilene e polipropilene, cm. 152x107

Claudio Gaddini, Untitled 011 (paesaggio), 2014, tecnica mista su polietilene e polipropilene cm. 151x65
Claudio Gaddini, Untitled 011 (paesaggio), 2014, tecnica mista su polietilene e polipropilene cm. 151x65
immagine immagine
Claudio Gaddini, Untitled 011 (paesaggio), 2014, tecnica mista su polietilene e polipropilene cm. 151x65

Claudio Gaddini, Untitled 001 (arborescenze), 2015, tecnica mista su polietilene e polipropilene, cm. 52x41
Claudio Gaddini, Untitled 001 (arborescenze), 2015, tecnica mista su polietilene e polipropilene, cm. 52x41
immagine immagine
Claudio Gaddini, Untitled 001 (arborescenze), 2015, tecnica mista su polietilene e polipropilene, cm. 52x41

Claudio Gaddini, Untitled 002 (arborescenze), 2015, tecnica mista su polietilene e polipropilene, cm. 63x57,5
Claudio Gaddini, Untitled 002 (arborescenze), 2015, tecnica mista su polietilene e polipropilene, cm. 63x57,5
immagine immagine
Claudio Gaddini, Untitled 002 (arborescenze), 2015, tecnica mista su polietilene e polipropilene, cm. 63x57,5

clear
Commenti
Claudio Gaddini - Sabato 24 settembre 2016 alle ore 15:06
Un ringraziamento sincero per il suo sentito e generoso commento.
Penso che non possiamo scindere le nostre esperienze personali passate e presenti dall'arte e dalla vita stessa. Proprio per questo riconosco all'arte anche una azione salvifica verso chi la professa o da chi dalla stessa ne Ŕ coinvolto.
clear
CSArt - Martedi 20 settembre 2016 alle ore 18:05
Grazie per il suo intenso commento! La aspettiamo a Reggio Emilia...
clear
Anonimo - Martedi 20 settembre 2016 alle ore 17:58
Un taglio netto nella materia, una esperienza che evoca il passaggio dalla vita alla morte. Tanti i circoli che compongono l'aspirale, tante le vite e le emozioni sommate ed accostate come gli anelli di una pianta.
Proprio albero dichiara la sua etÓ solo dopo il taglio del suo fusto. Un'azione che svela una materia tutta interiore, il luogo della linfa vitale e della materia che come tramite, metteva in atto la vita.
L'immagine di Gaddini, ferma a mio avviso quel passaggio prima evocato tra vita e morte. Tutto Ŕ quieto, tutto Ŕ movimento, tutto Ŕ riflessione. Ogni singolo elemento parla del tempo, non di quello ipotizzato per il compimento dell'opera, ma un tempo pi¨ profondo, che vive continuamente come la linfa dell'albero, nell'anima dell'autore. In questo lavoro intravedo l'evocazione di un "taglio" della carne pulsante dell'autore, la sua materia interiore, tutta la sua esperienza umana.
clear
[commenta ora]
clear
Agenda Eventi Newsletter
immagine PerchŔ aderire a CSArt immagine
  PerchŔ CSArt Ŕ un portale interamente dedicato al mondo dellĺarte per mettere in rete artisti, gallerie ed associazioni culturali, ma anche uno studio professionale, in grado offrire servizi di consulenza qualificata per l'organizzazione e la comunicazione di mostre ed eventi, la costruzione di siti web, la stesura di testi critici e la realizzazione di pubblicazioni e cataloghi.
 
immagine   immagine
« Maggio 2019 »
DoLu MaMe GiVe Sa
   1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31
feed RSS Feed RSS »
Archivio ╗
Se desideri essere informato sulle inaugurazioni e gli eventi che riguardano gli artisti, le gallerie e le associazioni che fanno parte della rete di CSArt, ma anche conoscere nuovi talenti e realtÓ culturali, iscriviti al servizio Newsletter di CSArt.it e sarai periodicamente aggiornato.
immagine iscrivimi immagine

Seguici anche su... Condividi
Facebook
Twitter
Instagram
Pinterest
Linkedin
YouTube
CSArt di Chiara Serri, Via Emilia Santo Stefano, 54, 42121 Reggio Emilia, P. Iva 02390340350 - All Rights Reserved   Privacy Policy -  site by Antherica srl

Le immagini qui riprodotte sono state fornite a CSArt dagli artisti o dagli organizzatori dell'evento per le esigenze legate all'ufficio stampa. Possono pertanto essere "scaricate" solo al fine di corredare servizi, articoli e segnalazioni inerenti l'iniziativa cui si riferiscono. Qualunque indebito utilizzo Ŕ perseguibile ai sensi di legge.


Il sito web di CSArt non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto