CSArt  
Sei in: Mostre, News & Eventi » Mostra, News & Evento »
L'arte svelata. Ascoltare lo sguardo, fissare le parole - Laura Matano, Sabrina Rigoni


Indirizzo
Via Don Pasquino Borghi
Sede
Galleria Radium Artis
Citta
San Martino in Rio (RE)
A cura di
Pina Tromellini
Tipologia
Incontro con l'autore

commenta
commenta

Vota: rating rating rating rating rating (voti:25) [+]


L'arte svelata. Ascoltare lo sguardo, fissare le parole - Laura Matano, Sabrina Rigoni
Incontro con l'autore - Sabato 12 marzo 2016 Galleria Radium Artis | San Martino in Rio (RE)

Terzo incontro per il ciclo "L'arte svelata. Ascoltare lo sguardo, fissare le parole", curato da Pina Tromellini in luoghi insoliti a Reggio Emilia e in provincia. Appuntamento sabato 12 marzo alle ore 16.30, presso la Galleria Radium Artis di San Martino in Rio (RE), con le danzatrici Laura Matano e Sabrina Rigoni.

Il progetto nasce dall'incontro di sette artiste donne che narrano storie intessute di fatiche e ricerca, di approfondimenti e di distacchi, di accadimenti e di ritorni. I luoghi della narrazione sono luoghi "altri" così da moltiplicare il piacere dello svelamento che si intreccia con il desiderio di conoscere e di farsi ascoltare.

Scrive Pina Tromellini, «È possibile reinventare un cammino artistico, al di là delle istituzioni tradizionali se si creano obiettivi forti e provocatori all’interno di professionalità codificate nel tempo. La Cultura ha bisogno di rompere alcuni schemi per riacquistare quella forza di cui parlava Maurice Béjart quando sottolineava che l’arte deve vivere nelle strade, nelle case e nella vita. La creatività appartiene all’umano e deve riemergere nella quotidianità. Al cospetto di un’opera, chi ne fruisce si trova di fronte ad un mistero: tante sono le domande che ne scaturiscono (oppure neppure una in quanto l’arte si consuma in grande silenzio). Che cosa ha voluto dire l’artista? Quali pensieri l’hanno condotto a tale risultato? Quali i maestri, quale contesto sottendono all’opera? Raccontare e raccontarsi costituisce per un artista un valore aggiunto che colloca il suo lavoro in una dimensione umana e comunicativa».

Laura Matano e Sabrina Rigoni hanno scelto di usare per la loro performance di danza alcune opere dell’artista Antonella De Nisco. L’installazione "Riposatoi d'Italia" e l'opera "Ascolti" si trasformano in “oggetti di scena”, capaci di creare fruizioni emotive e spaziali sul tema dell’incontro/scambio.

Laura Matano si forma a Bologna presso il “Centro Studi Danza Moderna-Chorea” di Nicoletta Sacco. Si perfeziona con danzatori e coreografi quali Carolyn Carson, Dominique Mercy, Susanne Linke, Michele Abbondanza ed altri. Nel 2013 viene selezionata per partecipare a “College in danza” nel corso della Biennale di Venezia sotto la direzione artistica di Virgilio Sieni. Dal 2013 è danzatrice della Compagnia LTD di Reggio Emilia con cui partecipa a svariati Festival nazionali e internazionali.

Sabrina Rigoni, dopo un percorso nello studio della danza moderna e jazz, nel 2006 si avvicina alla danza contemporanea con Sara Giurin, allieva del coreografo Alex Atzewi. Nel 2009 accede al triennio di alta formazione professionale di Roma. Studia con insegnanti di prestigio quali Cristina Amodio, Mauro Astolfi, Michele Merola, Marina Mascarelli ed altri. Come danzatrice e performer lavora in diverse produzioni.

Ospiti dei successivi incontri saranno Veronica Borghi (BioAgriturismo, Podere Acquechiare, Reggio Emilia, 23 aprile 2016, ore 17.00), Barbara Giavelli (Villa Arnò, Albinea, Reggio Emilia, 28 maggio 2016, ore 17.00), Silvia Ghirelli (Casa del Salice, Mulino delle Strette, La Vecchia, Reggio Emilia, 25 giugno 2016, ore 17.00). Report fotografico della rassegna a cura di Alfredo Anceschi.

L'accesso agli incontri è su invito. Per informazioni: cell. 348 7245795, pina.tromellini@libero.it.

Tags
Pina Tromellini | Laura Matano | Sabrina Rigoni
clear
Galleria Fotografica
Invito
Invito
immagine immagine
Invito

Antonella De Nisco
Antonella De Nisco
immagine immagine
Antonella De Nisco

Antonella De Nisco
Antonella De Nisco
immagine immagine
Antonella De Nisco

Antonella De Nisco
Antonella De Nisco
immagine immagine
Antonella De Nisco

Collettivo Collettivo XL, Matano / Rigoni
Collettivo Collettivo XL, Matano / Rigoni
immagine immagine
Collettivo Collettivo XL, Matano / Rigoni

clear
Commenti
Nessun commento [commenta ora]
clear
Agenda Eventi Newsletter
immagine Perchè aderire a CSArt immagine
  Perchè CSArt è un portale interamente dedicato al mondo dell’arte per mettere in rete artisti, gallerie ed associazioni culturali, ma anche uno studio professionale, in grado offrire servizi di consulenza qualificata per l'organizzazione e la comunicazione di mostre ed eventi, la costruzione di siti web, la stesura di testi critici e la realizzazione di pubblicazioni e cataloghi.
 
immagine   immagine
« Settembre 2019 »
DoLu MaMe GiVe Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30
feed RSS Feed RSS »
Archivio »
Se desideri essere informato sulle inaugurazioni e gli eventi che riguardano gli artisti, le gallerie e le associazioni che fanno parte della rete di CSArt, ma anche conoscere nuovi talenti e realtà culturali, iscriviti al servizio Newsletter di CSArt.it e sarai periodicamente aggiornato.
immagine iscrivimi immagine

Seguici anche su... Condividi
Facebook
Twitter
Instagram
Pinterest
Linkedin
YouTube
CSArt di Chiara Serri, Via Emilia Santo Stefano, 54, 42121 Reggio Emilia, P. Iva 02390340350 - All Rights Reserved   Privacy Policy -  site by Antherica srl

Le immagini qui riprodotte sono state fornite a CSArt dagli artisti o dagli organizzatori dell'evento per le esigenze legate all'ufficio stampa. Possono pertanto essere "scaricate" solo al fine di corredare servizi, articoli e segnalazioni inerenti l'iniziativa cui si riferiscono. Qualunque indebito utilizzo è perseguibile ai sensi di legge.


Il sito web di CSArt non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto